torna in Home Page
 Home page  » Info » Edizioni Fondazione Ente dello Spettacolo 
Edizioni Fondazione Ente dello Spettacolo   versione testuale
L’attività editoriale della Fondazione si è distinta per una riconoscibile e duratura impronta scientifica conferita ai propri titoli. Cambiata la grafica e la distribuzione, le opere hanno trovato tutte accoglienza favorevole, come testimonia la rassegna stampa. La maggior parte degli autori coinvolti è costituita da ricercatori o professori universitari dei maggiori atenei italiani (Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Catania, Università di Siena, LUISS “Guido Carli”, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Pontificia Università Lateranense).

In Frames confluiscono sia studi di carattere segnatamente scientifico di affermati studiosi e giovani ricercatori, sia lavori di impostazione divulgativa, dizionari, testi di critici cinematografici e specialisti del settore.

Le Torri raccolgono studi monografici sui grandi autori della storia del cinema. Agile e stratificata nel contempo, ogni monografia ripercorre la vicenda artistica e intellettuale dell’autore, reinterrogando il suo universo poetico attraverso la disamina dei singoli film.

Fuori collana. La Fondazione Ente dello Spettacolo è editore anche del Rapporto. Il Mercato e l’Industria del Cinema in Italia, pubblicazione che dal 2009 fornisce un quadro organico del settore cinematografico e audiovisivo, analizzando prospettive e scenari futuri del mondo del cinema in Italia e nelle altre industrie culturali. Il Rapporto, curato dall’Area Studi della Fondazione Ente dello Spettacolo, si focalizza sullo sviluppo del sistema-cinema, con particolare attenzione al prodotto filmico e alla relazione tra arte e industria. Dal 2014 il Rapporto è coeditato con il MiBACT - Direzione Generale per il Cinema, rinnovando anche la consolidata collaborazione con l’Istituto Luce-Cinecittà. Sul sito Cineconomy.com sono presenti tutte le edizioni del Rapporto in italiano e in inglese (scaricabili gratuitamente in formato pdf).
  Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie