torna in Home Page
 Home page  » Eventi » 2016 » #MYJUBILEE - Immagini del Mondo 
#MYJUBILEE - Immagini del Mondo   versione testuale
Un progetto a cura di ArtsFor_ in collaborazione con Fondazione Ente dello Spettacolo

Fotografie di A. Abbas, Christopher Anderson, Jacob Aue Sobol, Jonas Bendiksen, Michael Christopher Brown, Bieke Depoorter, Carolyn Drake, Thomas Dworzak, Nikos Economopoulos, Stuart Franklin, Bruce Gilden, Jim Goldberg, Richard Kalvar, Hiroji Kubota, Alex Majoli, Steve McCurry, Susan Meiselas, Lorenzo Meloni, Martin Parr, Paolo Pellegrin, Mark Power, Raghu Rai, Moises Saman, Alessandra Sanguinetti, Ferdinando Scianna, Jérôme Sessini, Alec Soth, Chris Steele-Perkins, Newsha Tavakolian, Larry Towell, Peter van Agtmael, Alex Webb, Patrick Zachmann.
Dal 29 maggio 2016, la fotografia d’autore è protagonista della mostra in motion #MyJubilee - Immagini del Mondo: un progetto di narrazione visiva dedicato ai temi universali del Giubileo Straordinario della Misericordia.
La mostra - un grande affresco multimediale realizzato attraverso uno degli strumenti di comunicazione più potenti e diretti, la fotografia - nasce con l’intento di coinvolgere, con un racconto autoriale, un pubblico attento alla dimensione storica e sociale del presente.
Suddivisa in cinque capitoli, con una durata di 12 minuti, #MyJubilee raccoglie più di 150 scatti di grande potenza, realizzati da 33 grandi fotografi dell’agenzia Magnum Photos, da Steve McCurry a Paolo Pellegrin, da Jérôme Sessini a Bruce Gilden, da Martin Parr a Susan Meiselas.
Attraverso il loro sguardo, la mostra abbraccia temi universali che coinvolgono da vicino/lontano l’intera umanità, dall’emergenza alimentare alle migrazioni, alle muraglie che ancora oggi dividono città, popoli e nazioni del mondo. Dal Midwest americano, dove il cibo a volte è troppo, agli slum angolani, dove il cibo è troppo spesso poco, di immagine in immagine, #MyJubilee offre un racconto che abbraccia ogni latitudine, documentando le distopie del presente, tra orizzonti lunghi e racconti intimi, destini dei popoli e storie dei singoli, emergenze umanitarie e solitudini private.
Accanto al dolore, all’emarginazione, alle emergenze che piegano il mondo, c’è spazio anche per il coraggio, la speranza, il gesto di accoglienza, dal prendersi cura degli altri all’insegnamento. Dal Congo al Pakistan, all’India, dove i bambini di una scuola induista iniziano la giornata con un saluto al sole, #MyJubilee è un viaggio, una lettura del presente e delle sue conseguenze sul futuro: un invito alla consapevolezza e alla riflessione, sollecitato dalla grande fotografia internazionale. Per un racconto diretto, coinvolgente, d’autore.
 
 


 
  Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie