Senza categoria

Ritratto di Anna

A quarant’anni dalla morte di Anna Magnani, avvenuta il 26 settembre 1973, la Fondazione Ente dello Spettacolo e il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale,  presentano la mostra fotografica “Ritratto di Anna”.

La mostra, allestita presso l’Auditorium Parco della Musica (Foyer Sala Petrassi, 8-17 novembre 2013, ingresso gratuito) e composta da 45 fotografie provenienti dall’archivio del CSC – Cineteca Nazionale, vuole essere un tributo ad Anna Magnani, icona della romanità, attrice che nella storia del cinema ha più di ogni altra incarnato lo spirito della città eterna con le sue opere: Roma città aperta (1945), L’onorevole Angelina (1947), Bellissima (1951), La rosa tatuata (1955), film che le valse l’Oscar, e Mamma Roma (1962).

La mostra racconta, tracciandone un ritratto complesso e controverso, una delle più interessanti personalità dello show business italiano del Novecento, la cui storia si intreccia con quella della società e dei suoi cambiamenti.

Argomenti