News

Rapporto Cinema 2018: Audiovisivo italiano tra vecchi problemi e nuovi scenari

Il nuovo volume di ricerca della Fondazione Ente dello Spettacolo verrà presentato lunedì 28 maggio 2018 alle ore 15.00 presso la Sala Marconi di Radio Vaticana (Piazza Pia, 3 – Città del Vaticano).

Interverranno:

Mons. Nunzio Galantino (Segretario Generale CEI)

Mons. Davide Milani (Presidente Fondazione Ente dello Spettacolo)
Nicola Borrelli (Direttore Generale Cinema MiBACT)
Francesco Rutelli (Presidente ANICA)
Mariagrazia Fanchi (Professore ordinario di Media Studies and Cultural History presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano)
Alessandro Rosina (Professore ordinario di Demografia e Statistica sociale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore; Coordinatore scientifico del Rapporto Giovani dell’Istituto Giuseppe Toniolo)
Bruno Zambardino (Responsabile affari europei Istituto Luce-Cinecittà)
Angela D’Arrigo (Referente Ufficio Bandi della Fondazione Ente dello Spettacolo)
Modera: Federico Pontiggia (critico cinematografico e redattore della «Rivista del Cinematografo»)
Giunto alla sua nona edizione, il volume fotografa alcuni aspetti economici della variegata filiera dell’audiovisivo, confermandosi un prezioso strumento di conoscenza per gli addetti ai lavori. Con una sostanziale novità rispetto al passato: focus mirati sui cambiamenti e i fenomeni di maggiore interesse che hanno interessato il sistema audiovisivo, italiano e internazionale, negli ultimi anni.
Il titolo del Rapporto 2018 è Spettatori, Scenari e Strumenti e offre una disamina approfondita sui trend di consumo a partire dalle due classi anagrafiche più rappresentative del pubblico: gli over 60 e i millennials. Si concentra inoltre sulle trasformazioni in atto dal punto di vista normativo, sulle strategie e sugli inediti spazi di iniziativa aperti dalla novità dei bandi, sugli scenari presenti e prossimi di sviluppo dell’intero settore.
Il volume è curato da Mariagrazia Fanchi, Alessandro Rosina, Bruno Zambardino e Angela D’Arrigo, con i contributi scientifici dell’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo e dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Il progetto si avvale del sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBACT e della collaborazione dell’Istituto Luce-Cinecittà.