Castiglione Cinema – RdC incontra

Il progetto Castiglione Cinema – RdC incontra nasce come nuova attività strategica della Fondazione Ente dello Spettacolo per celebrare il 90esimo anniversario della creazione Rivista del Cinematografo, il mensile di critica cinematografica edito dalla Fondazione Ente dello Spettacolo.
L’evento propone diverse linee operative: formazione (con seminari, workshop, incontri con le scuole), divulgazione (rassegna cinematografica, consegna premi), comunicazione (piano di comunicProgramma CdL [2019.09.17]azione attraverso gli strumenti on e offline della Fondazione, eventi aperti a tutti), che rappresentano le tre linee strategiche di azione della Fondazione.
La realizzazione di un evento residenziale di tre giorni, nel primo weekend di ottobre (4-7 ottobre), vuole essere l’occasione per riunire giornalisti, critici cinematografici, esperti di comunicazione, addetti ai lavori del mondo del cinema per riflettere e confrontarsi sul tema della critica cinematografica e dell’evoluzione di una professione rispetto ad un settore culturale in continua trasformazione. Si tratta dunque di un appuntamento con cadenza annuale che va a colmare un vuoto di incontri specificatamente dedicati alla critica e alla comunicazione cinematografica. Una parte del programma è dedicato alla formazione al linguaggio cinematografico, con un corso intensivo di 20 ore destinato a insegnanti, educatori, ricercatori, catechisti, ovvero a quanti quotidianamente utilizzano il cinema come linguaggio e strumento per la didattica.
Nell’ambito delle azioni di formazione, anche le scuole del territorio sono protagoniste dell’evento, con un workshop operativi sull’audiovisivo e i new media. Una parte del programma si compone di attività “ricreative”, destinate principalmente, ma non solo, ai partecipanti al progetto e ai loro accompagnatori: dalla rassegna cinematografica alle visite guidate, dalle degustazioni ai tour fuori città. Un ventaglio di iniziative che hanno l’obiettivo primario di valorizzare e promuovere, o meglio, “far vivere” il territorio di Castiglione del Lago e dintorni agli ospiti dell’evento, stimati in oltre 800 persone fra studenti e professionisti.