A fil di spada

Pirati e spadaccini nel cinema italiano

Di Steve Della Casa
Il cinema d’avventure in Italia è la testimonianza non solo dell’esistenza di un genere popolare che, come altri (prima e dopo), ha dato forma a un vero e proprio filone. Ma soprattutto simboleggia un’importante palestra frequentata da nomi poi divenuti autorevoli di quel ‘cinema di genere’. Cinquant’anni di avventure per viverne una: quella del cinema con protagonisti pirati e spadaccini ‘made in Italy’. Dai titoli seminali a quelli inediti, questo volume ripercorre una storia unica e irripeti bile: quella del cinema in cappa e spada di casa nostra. Il volume si basa sulla attenta analisi di ogni film, ma soprattutto su una serie di testimonianze e di interviste raccolte negli anni che consentono di conoscere il vero modo con il quale questi film erano fatti, pensati, realizzati e prodotti. Uno sguardo inedito su un aspetto importante della storia del cinema italiano, sul quale manca qualsiasi approfondimento critico e conoscitivo nelle storie ufficiali del nostro cinema.
Anno
Pagine

141

Misure

24x28

Prezzo

€ 26,00

ISBN

978-88-85095-83-0

Acquistalo online