Cinema tra contaminazioni del reale e politica

Di Mirco Melanco

Nel saggio Cinema tra contaminazioni del reale e politica, esito di circa vent’anni di studi e corsi universitari in materie cinematografiche, Melanco si propone di indagare il sottile confine che esiste tra politica e cinema in una dimensione del reale legata in particolare ai comparti storici nei quali i film sono stati prodotti, realizzati e “contaminati”. Un viaggio identitario all’interno del XX secolo, dunque, che porta il lettore alla scoperta, alla rivisitazione o all’approfondimento di forme e modalità filmiche che hanno caratterizzato il percorso di alcuni autori cinematografici intimamente connessi all’epoca in cui sono vissuti, al punto da aver lasciato, con il loro patrimonio filmico, una testimonianza e una memoria indelebile di un passato fatto di mondi altrimenti perduti.

Anno
Pagine

452

Misure

15 x 21

Prezzo

€ 20,00

ISBN

978-88-85095-88-5

Acquistalo online