News

La ministra Elena Bonetti a Lecco Film Fest 2021

Al Lecco Film Fest si parla della condizione della donna. Su un palco tutto al femminile, si parte dalla Costituzione, da richiesta della moderatrice dell’incontro Elisabetta Soglio, responsabile di Buone Notizie Corriere della Sera, ad Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia: «Quelle 21 madri costituenti della nostra Costituzione sono la radice della scelta democratica che l’Italia fece in quell’assemblea dopo la guerra». Le bambine spesso sono escluse dall’accesso di alcune competenze e ambiti “perché non è per loro”: «Dobbiamo portarle come...
News

Cinema, cultura e turismo fattori di ripartenza

“Cinema, cultura e turismo fattori di ripartenza”, è il titolo dell’incontro a cui hanno preso parte Giulio Base, regista e attore, Giovanni Cattaneo, assessore all’attività territoriale presso il Comune di Lecco, Fabio Dadati, presidente Lariofiere, coordinati da Angela Calvini, inviata di Avvenire, nella terza giornata del Lecco Film Fest. Si parte da una domanda importante per Cattaneo chiamato a raccontare i suoi sogni per il territorio. «Le potenzialità del nostro territorio sono evidenti (luce, acqua e pietra è la mia sintesi). Invece non avevamo...
Festival

Lecco Film Fest 2021: Susanna Nicchiarelli presenta Miss Marx

Sabato 31 luglio, Piazza Garibaldi: Incontro con Susanna Nicchiarelli, regista
Intervistata da Angela Prudenzi, critica cinematografica, e Marina Sanna, critica Rivista del Cinematografo
A seguire proiezione del film Miss Marx di Susanna Nicchiarelli

© Stefano MICOZZI

La terza giornata del festival è stata chiusa dall’incontro con la regista del film Miss Marx – proiettato sugli schermi del Nuovo Aquilone e dell’auditorium della Camera di Commercio – di Susanna Nicchiarelli che ha raccontato la sua Eleonor Marx: «L’ottocento ci appare lontano, ma è meno distante di quanto pensiamo. Mi son divertita a giocare con costumi e location, ma nella storia di Eleanor ci sono le contraddizioni di ogni essere umano. La sfida principale è stata quella di rapportarmi a dei personaggi realmente esistiti, e molto moderni, le loro emozioni, i sogni, le passioni erano simili alle nostre, anche il loro essere trasgressivi». Come sarebbe oggi Eleanor, se fosse nostra contemporanea? «Sarebbe allora come oggi, protagonista di una storia di libertà e di autoaffermazione». (Luca Cereda)

VEDI L’INTERVISTA